January 10, 2019

January 10, 2019

August 3, 2018

Please reload

Post recenti

I PIU' BELLI DELLA FESTA

January 10, 2019

1/6
Please reload

Post in evidenza

Guida al Matrimonio -Il Budget-

28.08.2018

Anche se alcuni sposi lo negheranno, il primo pensiero di tutte le coppie che decidono di unirsi in matrimonio è… il budget delle nozze!

 

Allora, come secondo passo, dopo aver scelto la data  è importante decidere un tetto massimo di spesa da sostenere.

Fissare il budget è uno degli aspetti fondamentali nell’organizzazione del vostro matrimonio poiché determinerà molte vostre scelte.

E’ altrettanto importante definire come dividersi i costi e spesso il 50-50 è la soluzione più praticata.

Stabilite delle priorità in modo da non disattendere nessuna aspettativa e non sottovalutate nulla.

Attenzione, perciò, ad essere realistici per non trovarvi poi nella situazione di dover chiedere aiuto.

Prendete carta e penna e iniziare a scrivere tutto.

In questo vi aiuteremo noi con un file che puoi scaricare qui di seguito. Ricordate, però, anche che i preventivi e prezzi variano soprattutto in base alla stagione e al giorno del vostro matrimonio.

Il periodo in cui spenderete di più è quello che va da aprile a ottobre che viene considerato “alta stagione” per la numerosa richiesta di matrimoni.

In particolare, i mesi più ricercati sono giugno e settembre, seguiti da maggio e luglio.

Se volete risparmiare e se non siete particolarmente amanti del caldo, potete prendere in considerazione di sposarvi in bassa stagione (da novembre a marzo).

Anche il giorno della settimana scelto o la durata del matrimonio potrebbero incidere molto sul budget.

Fate attenzione a non ingaggiare persone alle prime armi solo perché il preventivo che vi presentano è il più basso.

Per non dimenticare niente e tenere le spese sotto controllo abbiamo preparato per te un file che puoi scaricare gratuitamente. Questo ti aiuterà a tenere sotto controllo i costi preventivi e consuntivi del tuo matrimonio.

 

--->>CLICCA QUI PER SCARICARE IL FILE GRATUITO<<<--

 

In questo Budget Plan  i costi sono raggruppate per voci di spesa: per esempio c’è la categoria abiti, dove considerare tutte ma proprio tutte le spese relative ai vestiti sia di lei che di lui. Dopodiché ci sono le categorie decorazioni e fiori e ancora, tutte le voci relative al ricevimento, alla musica, alle foto/video, ai servizi di stampa di partecipazioni e menu e molto altro.

Ma non finisce qui! Per ciascuna voce potete impostare un budget da decidere prima, al momento dell’organizzazione dell’evento e, alla fine, potete segnare il saldo di ciascuna spesa, verificando così se avete o meno rispettato il preventivo di spesa.
 

Nella colonna “Differenza”, infatti, per ciascuna voce un comodissimo simbolo (una freccia verde o rossa) vi informerà in tempo reale se state risparmiando o se invece state spendendo più del dovuto. Inoltre, un comodissimo grafico a torta, posizionato in alto, vi farà capire molto comodamente quali sono state le voci per cui avete speso di più per il vostro matrimonio.

 

 

Nella prossima rubrica parleremo dei vari tipi di matrimonio, continua a seguirci su facebook o sul sito web CalderoniMartini.

 

 

Share on Facebook
Please reload

Seguici